Ho conosciuto Giacomo Perletti, direttamente in Contrada Bricconi, a Oltressenda alta (Bg). Originario di Grumello del Monte (Bg), la cui grande passione per l’ambito agricolo, per l’enogastronomia e la montagna, lo spinge ad iscriversi alla facoltà di Agraria di Milano.

Casualmente, viene a conoscenza di Contrada Bricconi, ma non è tutto; scopre l’esistenza di un bando per la sua gestione. Ecco che parte….pronto il progetto, vince il bando, una tesi sulla razza bovina Grigio Alpina e l’altra, la magistrale, sul progetto “Bricconi” e il relativo business plan.

Dopo aver concluso gli studi, precisamente il 23 marzo 2013, si trasferisce definitivamente a Oltressenda alta e inizia ad allevare alcuni capi bovini di razza grigia alpina. Il suo sogno si trasforma in realtà, o quasi (vista la sua complessità).  Ecco le prime sperimentazioni casearie, le prime tre vacche e tanti, ma dico tanti progetti e ambizioni. Dal recupero della struttura, alla predisposizione di locali funzionali all’attività agrituristica, alla nuova stalla con caseificio. Proprio quest’ultima progettata da tre giovani laureate in architettura al Politecnico di Milano, al fine di predisporre una struttura che si integrasse perfettamente nel territorio circostante.

Molte le cose che sto omettendo. Perchè? Perchè le potrete leggere sulla rivista Affari di gola del prossimo Aprile!

Nel frattempo, proverò ad incuriosirvi con qualche scatto!

IMG_7900 IMG_7901 IMG_7904 IMG_7906 IMG_7907 IMG_7916 IMG_7918 IMG_7919 IMG_7921 IMG_7927 IMG_7933 IMG_7950

   Foto di Lara Abrati© Tutti i diritti riservati

Share This